Sassanelli, il dolce delle feste che non può mancare sulle tavole dei pugliesi

Un dolce tradizionale immancabile nel periodo natalizio pugliese. In realtà la loro preparazione inizia durante la commemorazione dei morti e continua per tutto il periodo delle feste.
Dovete sapere, che i Sassanelli hanno accompagnato da sempre i giorni di festa (matrimoni compresi). Si preparano con pochi e semplici ingredienti, infatti, sono realizzati con scorzette di arancia, scorza di limone, cannella, mandorle e vincotto. Un dolce facile da realizzare ma come sempre di qualità, un mix di profumi che crea in ogni casa magia e atmosfera natalizia.

Ingredienti:

500 gr di farina
50 gr di olio
150 gr di zucchero
1 cucchiaio di cannella
1 cucchiaio di bicarbonato
300 gr di vincotto
scorza grattugiata di 1 limone
scorza grattugiata di 1 arancia
150 gr di mandorle
cacao facoltativo (io non l’ho messo)

Preparazione:

Prima di tutto tostiamo le mandorle mettendole su una leccarda da forno e infornandole a 160 gradi per circa 5 minuti. Trascorso questo tempo le tiriamo fuori dal forno, mettiamole su un tagliere e non appena fredde sminuzziamole con un coltello o un tritatutto. Dividiamo la quantità di vincotto in due parti, una la mettiamo in una ciotola e l’altra in un pentolino.

In una ciotola mettiamo la farina, uniamo lo zucchero, le mandorle tritate e inseriamo a filo una metà del vincotto (ovvero quello in ciotola) Nel frattempo scaldiamo a fiamma bassa il vincotto nel pentolino.
Di seguito aggiungiamo anche il bicarbonato e la cannella, le scorze grattugiate, l’olio e per ultimo il vincotto caldo. A questo punto lavoriamo fino a ottenere un composto omogeneo.

Se abbiamo difficoltà a lavorare nella ciotola poggiamo tutto su una spianatoia infarinata.
Poggiamo un foglio di carta sulla leccarda e con un cucchiaio preleviamo la quantità desiderata e dopo averlo reso omogeneo, poggiamo il composto sul foglio. Inforniamo in forno caldo a 200 gradi per 10 minuti.

 

Gallery

ADV

Leggi anche: