Buon compleanno Pugliosità

Il primo anno dicono sia quello più importante per la crescita di un bambino, il primo anno è quello della consapevolezza di essere al mondo e della voglia di continuare a crescere. Il primo anno di vita di Pugliosità racchiude queste emozioni e questo desiderio, quello di continuare a crescere con l’obiettivo costante di portare alla luce le storie più autentiche che questa terra, la Puglia, è in grado di raccogliere. Questo primo anno di vita è stato un modo per farci conoscere e l’interesse raccolto in questi 365 giorni di vita ci ha fatto capire che abbiamo imboccato la strada giusta e che vogliamo continuare a percorrerla insieme.

Ci impegneremo costantemente nel selezionare e comunicare il bello e il buono della Puglia, raccontandoli grazie agli occhi dei suoi protagonisti, che quotidianamente investono il proprio tempo e le proprie risorse per inseguire e perseguire un sogno, o per continuare a far vivere una storia di famiglia. Ricordiamo il passato ma viviamo con i piedi ben piantati a terra, volendo raccontare il futuro attraverso le realtà del nostro territorio.

Raccontare la Puglia attraverso i suoi piatti, i suoi vini, i suoi territori e attraverso gli imprenditori, gli chef e gli uomini e le donne di buona volontà che tutti i giorni lavorano con l’obiettivo di rendere grande questa regione è la nostra punta d’orgoglio e il nostro modo di dire grazie a questa terra così generosa e così materna. Il nostro grazie è rivolto ai tanti collaboratori che con le proprie penne hanno deciso di intraprendere questo viaggio, spinti dall’entusiasmo sano che solo i veri professionisti hanno. Grazie ai loro racconti è emerso un racconto sincero e passionale, frutto di una vita spesa a raccogliere storie e a trarre insegnamenti che dalla terra raggiungono il cuore.

Il nostro grazie è rivolto a tutti i lettori che giorno dopo giorno hanno creduto in questo progetto e hanno deciso di seguirlo, stimolandoci nella crescita e nell’entusiasmo di continuare a vivere insieme questa storia, che sarà una lunga storia, tra noi e la Puglia.

 

Gallery
Menu