Come recuperare il cioccolato avanzato delle uova di Pasqua? Ecco la ricetta!

Le uova di cioccolato sono un classico del periodo di Pasqua, ma aimè, spesso capita che il cioccolato avanzi e allora cosa fare? Piuttosto che farlo invecchiare in ciotole sparse per casa, io preferisco realizzare tanti dolci sfiziosi e leggeri che conquistano grandi e piccini. Ed è così che nasce la ciambella di cioccolato all’ acqua senza burro che vi sorprenderà per sofficità e bontà! Un dolce “senza”, senza burro e senza latte, arricchito da tanto cioccolato fondente. Quindi approfittate di questa ricetta e cimentatevi nella preparazione della ciambella.

Ciambella di cioccolato sofficissima all’ acqua senza burro

 Ingredienti

3 uova

130 gr di zucchero
200 gr di farina 00
80 gr di fecola di patate

140 gr di acqua

120 gr di olio di semi

200 gr di cioccolato fondente

1 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale

Zucchero a velo

 

Preparazione

Prima di tutto ci occupiamo del cioccolato. Lo sminuzziamo grossolanamente e lo mettiamo in una pentola facendolo sciogliere a bagnomaria. Nel frattempo in una ciotola lavoriamo con le fruste elettriche le uova con lo zucchero. Non appena otteniamo un composto spumoso aggiungiamo a filo l’olio di semi, poi la farina setacciata e lavoriamo ancora. A questo punto aggiungiamo la fecola di patate e il lievito (entrambi setacciati) Lavoriamo ancora e poi inseriamo un pizzico di sale e l’acqua. Raccogliamo il composto in ciotola con una lecca pentola e uniamo il cioccolato fuso.

Mescoliamo con le fruste e poi versiamo il composto all’interno di una teglia per ciambelle del diametro di 22/24cm precedentemente unta ed infarinata. Inforniamo in forno statico a 180 gradi per circa 40/45 minuti, vale sempre la prova stuzzicadenti. Non appena fredda la togliamo dallo stampo e spolveriamo con zucchero a velo.

 

 

Gallery
Menu