Stelle Filanti, un dolce fritto tipico del Carnevale e senza lattosio

Ed eccoci pronti per il periodo più festoso e allegro dell’anno, Carnevale. L’inizio del periodo carnevalesco è tradizionalmente fissato il giorno successivo alla domenica del battesimo di Gesù Cristo e termina il martedì prima delle Ceneri.

Una festa che ha origini molto antiche ma che ancora oggi è molto amata in tutta Italia.

Il dolce che per eccellenza caratterizza la festa sono le “chiacchiere” ma ogni regione, da nord a sud, ha la sua ricetta tipica e per la maggior parte si tratta di fritti. E quindi per rispettare questa tradizione oggi realizziamo le “Stelle Filanti di Carnevale”

Una preparazione semplice da realizzare che stupirà per la forma e il suo profumo di agrumi.
Pronti a realizzarla insieme?

 

Ingredienti:

200 g di farina
25 g di zucchero
1 uovo

5g di lievito per dolci
la scorza grattugiata di mezza arancia

70/80 gr bevanda alla soia oppure latte

Olio di semi per frittura (q.b.)
zucchero a velo (q.b.)

 

Preparazione:

In una ciotola inseriamo la farina e lo zucchero e mescoliamo con una forchetta. Aggiungiamo la scorza grattugiata dell’arancia, il lievito per dolci e mescoliamo ancora.
Inseriamo l’uovo e lo facciamo incorporare all’impasto. Poco per volta versiamo anche la bevanda di soia (oppure se preferite il latte.)
Quando il composto risulta più sodo e difficile da lavorare con la forchetta procediamo con le mani. Spostiamo su spianatoia e lavoriamo fino ad ottenere un panetto liscio e compatto.

Copriamo e lasciamo riposare per circa mezz’ora. A questo punto spolveriamo della farina su un piano, dividiamo il panetto a metà e tiriamo l’impasto con il mattarello stendendolo più che potete (se avete a disposizione una macchinetta tirate la pasta così)

Con un rullo tagliapasta oppure un semplice taglia pizza formiamo tante strisce di circa 1 cm dal lato più lungo. Ungiamo con uno staccante i tubolari per cannoli o coni (questo passaggio va fatto solo la prima volta) e avvolgiamo una striscia alla volta su ogni cono.

Portiamo a temperatura l’olio di semi e friggiamo le stelle filanti. Una volta cotte si staccheranno dai coni quindi con una pinza li preleviamo dall’olio, li poggiamo su carta assorbente e procediamo con le altre strisce. Terminato questo passaggio cospargiamo con zucchero a velo.

 

Gallery
Menu