Sergio Rubini porta il Grande Cinema nel nuovo spot per la Puglia

Il turismo in Puglia è una cosa seria e la Regione investe giocando le sue carte migliori, infatti, a breve sarà visibile il nuovo spot di Pugliapromozione, che ha la firma del regista pugliese, Sergio Rubini. Se sullo storytelling vige ancora il massimo riservo Sergio Rubini ha voluto condividere le sue emozioni: “Girare in Puglia è prima di tutto un grande regalo, sono lusingato è una cosa bellissima. Poi è una grande responsabilità perché non è un lavoro come gli altri: è anche un lavoro per la mia terra. Quindi è una doppia emozione, anche una piccola preoccupazione ma con la voglia di far bene – sottolinea il regista e attore . Ho scoperto dei posti delle Puglie che non conoscevo, eppure l’ho girata in lungo e in largo prima da pugliese e poi da cineasta. Ovunque l’accoglienza è stata fantastica, ma i pugliesi non la riservano solo a me, e per questo la Puglia è diventata meta di tanti visitatori”.

“Nelle parole di Sergio Rubini è racchiuso il senso profondo di questo spot: raccontiamo la Puglia non solo per mostrare le sue bellezze e unicità, ma per suscitare un sentimento. Il racconto è affidato a un regista che conosce questa terra nella sua anima, che la vive e la rivive nel presente e nei ricordi, nel lavoro e negli affetti, un uomo che ancora oggi si stupisce quando scopre i suoi angoli più nascosti e autentici – ha evidenziato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano – . È il valore che noi diamo al suo lavoro, un invito a conoscerci, a venire da noi, a volerci bene per ricominciare insieme dopo i mesi difficili della pandemia. La Puglia, che si è distinta in Italia e in Europa nella campagna vaccinale, adesso ha voglia di rimettersi in gioco, in sicurezza, per crescere ancora e raggiungere obiettivi più grandi.  Abbiamo una capacità di amare, tutti, non solo i turisti, ma gli esseri umani senza distinzione, e non vediamo l’ora di accogliervi”.

Dal punto di vista turistico la Puglia non si è mai fermata e le parole dell’assessore al turismo, Gianfranco Lopane lo testimoniano: “La nuova campagna di comunicazione è il risultato di un lavoro che in questi mesi non si è mai fermato”. Il Tacco d’Italia scalda i motori per prepararsi ad accogliere nuovamente turisti italiani e soprattutto stranieri, che in questi ultimi due anni per cause a noi note sono notevolmente diminuiti.

 

Foto Credits: PugliaPromozione

Gallery
Menu